Le Bon Gustò Blog And Mag

Cucina giapponese in 10 parole: non è tutto sushi!

“Andiamo al ristorante giapponese” e “Andiamo al sushi” sono due espressioni che nel linguaggio comune tendono a essere considerate sinonimi. Ma la cucina giapponese è molto di più del semplice sushi, che guarda caso non è neanche riferito all’accezione comune di pesce crudo… è venuto il momento di fare chiarezza, ecco le dieci parole (e pietanze) più usate nella cucina giapponese!

1 – Sushi

E partiamo proprio con lui: il sushi. In occidente è diventato l’emblema della cucina giapponese e si riferisci a tutti i cibi con il pesc… no. Non significa pesce crudo! Sushi è un termine utilizzato per indicare tutti i piatti composti da bocconcini di riso a grani corti, combinato con aceto di riso, zucchero, sale e diversi tipi di pesce crudo, alghe, vegetali e uova.

Definire tutta la cucina giapponese come “Sushi” è più o meno come se noi definissimo tutta la cucina italiana con “pasta”. Il nome deriva da un’antica usanza per conservare il pesce crudo tra due strati di riso trattato.

2 – Ramen

Tipico piatto della cucina giapponese, ma con origini cinesi. Si tratta di tagliatelle di frumento servite in un brodo di carne o di pesce, spesso insaporito da salsa di soia e con in cima dell’affettato di maiale, alghe secche o mais. Si tratta di una delle ricette con più varianti in assoluto, perché ogni località del Giappone ha la sua ricetta per il ramen.

Dagli anni ’80 è diventato un’icona del Giappone e lo possiamo trovare in tanti “Anime” (cartoni animati giapponesi), tra cui il più famoso è Naruto, il cui protagonista (Naruto, appunto) va pazzo per il ramen. Ma non è l’unico perché anche il buon vecchio Zenigata di Lupin III è un fanatico del ramen!

3 – Okonomiyaki

“Quello che vuoi, alla griglia”, questo è il significato di Okonomiyaki. Si tratta di un frittatone di qualunque cosa preparato su una piastra calda. È il cliente che decide gli ingredienti dell’okonomiyaki e ci sono alcuni ristoranti che, con una piastra calda al centro del tavolo, permettono al cliente stesso di prepararsi da solo il proprio. Paragonando occidente e oriente, l’okonomiyaki per i giapponesi è come la nostra pizza.

Anche questo emblema del Giappone possiamo trovarlo in tante opere tra cui Ranma 1/2, in cui una delle spasimanti di Ranma è proprio una cuoca professionista di okonomiyaki.

4 – Sashimi

Eccolo, è lui il pesce crudo che in molti agognano andando al ristorante giapponese. È indicato come sashimi tutto ciò che è pesce crudo ma senza il riso (perché con il riso diventerebbe un tipo di sushi). Generalmente viene servito in fettine sottili adagiate su un letto di “daikon” (una radice bianca simile al ravanello, ma più dolce) e si tratta sempre di pesce delicato e senza spine. In tutti i ristoranti di sushi si prepara anche il sashimi, quindi spesso vengono considerati insieme.

5 – Tempura

Il fritto del ristorante giapponese prende questo nome. La ricetta ha però origini portoghesi e si può riferire a pesci (o crostacei) fritti o a verdure fritte come le zucchine o la zucca. La particolarità è nella pastella, realizzata con ingredienti semplici (acqua e farina alla base, a volte anche uova), sbattuta poco e sopratutto ghiacciata.

Troviamo questo cibo fritto presente in moltissimi manga e anime, tra cui il popolarissimo Dragon Ball, in cui tutti i Sayan ne vanno pazzi!

6 – Takoyaki

Sono le polpette fritte della cucina giapponese, che vengono poi guarnite con salsa otafuku e altri ingredienti, come maionese o alghe tritate. L’ingrediente principale è il polpo, che prima della frittura può essere abbinato ad altri come la tempura, lo zenzero o la cipolla verde.

Nella cultura anime li troviamo come una delle ricette più cucinate da Sanji, il cuoco di bordo della ciurma di Rufy Cappello di Paglia in One Piece… e sono graditi da tutti, in particolare da Nami, Usopp e Chopper!

7 – Onigiri

Presente in OGNI opera televisiva giapponese, si tratta della classica polpetta di riso triangolare ripiena di salmone (ma anche tonno umeboshi) e contornata da un alga nori che ne facilita la presa. Sono utilizzati in tutto il Giappone come spuntino e spesso portati a scuola proprio come parte di un pasto veloce.

Come già detto non credo esista un anime o manga giapponese in cui non compaia almeno un onigiri. Lo troviamo spesso come menù da viaggio di Ash e dei suoi compagni nell’anime dei Pokemon.

8 – Dorayaki

Non potevano certo mancare i dolci. In particolare i dorayaki sono dei panetti dolci molto simili ai nostri pancake, con ripieno di marmellata dolce di fagioli azuki, che prende il nome di anko. Sono tra le ricette più semplici da preparare e sono tra i dolci più comuni della terra nipponica.

Ne troviamo in quantità industriali nel buon vecchio Doraemon. Il gatto robot dal pelo blu era infatti un fanatico di questo dolce, tanto da consumarne diverse decine in un colpo solo!

9 – Shiro Gohan

La ciotola di riso bianco. Più comune del sushi, del dorayaki e dell’onigiri, questa pietanza è letteralmente il piatto più consumato in Giappone. Si cuoce con ingredienti semplici: riso, acqua e alga konbu. Un piatto particolarmente povero ma che è tutt’altro che semplice da preparare, in quanto è il tempo di cottura il segreto per il suo gusto… troppo poco e sarà da buttare, troppo a lungo e avrà un sapore orripilante!

Goku, Rufy, Naruto, Ranma, Inuyasha e centinaia di migliaia di altri personaggi di manga e anime trangugiano ciotole di Shiro Gohan con una velocità impressionante… e spesso si ritrovano poi le guance sporche per la troppa foga con cui hanno svuotato la ciotola.

10 – Yakisoba

Chiudiamo l’articolo con i classici spaghetti di grano saraceno. Questi spaghetti sono preparati saltati alla piastra o nel wok (una particolare padella) e spesso sono insaporiti con verdure, carne, pesce e diversi tipi di salse. Sono tra i cibi più semplici da fare in casa e spesso vengono venduti in confezioni simili a biccheroni, pronti per essere riscaldati e mangiati.

Queste le dieci pietanze più comuni della cucina giapponese. Ne abbiamo dimenticata qualcuna? Commenta qui sotto con la tua personale lista di cibi giapponesi preferiti!

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

5 comments

Join the conversation
  • online - Gennaio 30, 2021 reply

    Thanks a lot for the blog post. Really thank you! Really Cool. Nixie Brit MacDougall

  • dublaj - Febbraio 1, 2021 reply

    I was very pleased to discover this great site. I need to to thank you for ones time for this wonderful read!! I definitely appreciated every little bit of it and i also have you saved to fav to look at new things in your site. Marielle Kermit Baiel

  • online - Febbraio 7, 2021 reply

    It is a very good useful article I like to read such articles Doria Maximo Lark

  • indirmeden - Febbraio 12, 2021 reply

    You need to be a part of a contest for one of the best websites on the net. Malinda Ahmad Rosabelle

  • turkce - Febbraio 17, 2021 reply

    Very interesting topic, appreciate it for putting up. Kori Tully Tiena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

leggi tutti i nostri articoli

Le Bon Gustò Magazine Numero 0

L’enogastronomia in rete cambia volto. I blogger sono cresciuti e danno vita a progetti e strategie che escono dai confini della blogosfera

error: Content is protected !!